I Doni dei ragazzi di “Casa Pinardi” illuminano il Natale dei Nonni nelle RSA

Sono in tanti ad essere convinti che per rendere felice qualcuno ci sia il bisogno di comprare la cosa che più desidera senza badare a spese, ma l’iniziativa del Gruppo Missionario dell’Oratorio Salesiano di Caserta ci ha dato un’ulteriore dimostrazione che così non è. I ragazzi del gruppo, infatti, insieme ai giovani accolti dalla Comunità “Casa Pinardi”, hanno dato vita ad un progetto tanto nobile quanto utile al fine di portare amore ed un pizzico di allegria agli anziani ospiti di diverse Case di riposo casertane.

Tra i 55 doni consegnati, quelli realizzati con le proprie mani dai ragazzi di “Casa Pinardi” durante il Laboratorio di Manualità, pensato dagli Educatori per stimolarne fantasia e creatività. Regali accompagnati da un biglietto di auguri e speranza per il futuro, visto il momento storico assai difficile che stiamo vivendo a causa dell’epidemia di Coronavirus. Un gesto semplice e sentito, volto a riscaldare i cuori degli anziani costretti a passare Il santo Natale lontani dalle proprie famiglie.

Un’iniziativa accolta dai “nonni” con sorpresa, emozione, e qualche lacrima di gioia che ha rigato il loro volto segnato dal tempo ma rianimato dai tanti sorrisi. L’amore e la dedizione dei giovani accolti da “Casa Pinardi”, degli Animatori e dei ragazzi dell’Oratorio, nonché degli allievi di medie e superiori, hanno fatto sì che questo Natale fosse più sereno e luminoso per tante persone in difficoltà.   

È proprio vero che l’amore genera amore e come direbbe Madre Teresa di Calcutta: “Non tutti possiamo fare grandi cose, ma possiamo fare piccole cose con grande amore”.

Gianfrancesco Coppo, Educatore Comunità alloggio “Casa Pinardi” e Paola Settembre, Animatrice Oratorio Salesiano di Caserta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *