“Tutto l’amore che ho tra lacrime e pistole. IL MUSICAL” – Comunità alloggio “CasaGio” di Foggia

Nell’ambito del progetto “Memorie Ardenti“, realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e
del Merito Direzione Generale per lo studente
, l’inclusione e l’orientamento scolastico, e con il Patrocinio del Comune di Foggia, a conclusione dei “100 giorni per la legalità e la lotta alle mafie”,i ragazzi della casa famiglia “CasaGio” di Foggia e i giovani dell’Oratorio centro giovanile Salesiani Foggia, in
collaborazione con Libera, Salesiani per il Sociale APS e Piccoli Passi Grandi Sogni APS, domenica 9 giugno 2024 è andato in scena al Teatro Umberto Giordano di Foggia “Tutto l’amore che ho tra lacrime e pistole. IL MUSICAL”.
Passione, tormenti, lacrime e gioia di una storia d’amore in musical vissuta nei tempi e nei luoghi
della “nostra terra”.

I protagonisti del musical sono proprio i ragazzi di “CasaGio” insieme agli educatori, ai ragazzi e
giovani dell’oratorio del Sacro Cuore
.
Lo spettacolo segue una linea narrativa non lontana dalla cruda realtà: è una storia di dolore , vendetta , di
speranze e delusioni, momenti di vita in cui sembra non ci sia via di fuga a quel buio che prende il
sopravvento, ma soprattutto questa è una storia che parla di riscatto e di AMORE. In questo viaggio di
fantasia, che poi fantasia non è, i protagonisti sono la luce della salvezza e regalano spensieratezza.

L’idea di questo spettacolo nasce dalla volontà di poter raccontare, nelle giornate legate alla
legalità, uno spaccato di vita quotidiana, tra storie reali e romanzate, traendo spunto anche da
momenti di vita di Don Pino Puglisi.
Il tutto attraverso gli occhi di ragazzi che credono ancora fermamente nel sogno di don Bosco,
che la salvezza delle anime sia ancora possibile, che fare bene è ancora possibile, come ci
continuano a dimostrare i salesiani e i laici in tutto il mondo ancora oggi.

Lo spettacolo è dedicato a chi lotta, a chi ci crede, a chi non si arrende, a tutte le vittime innocenti di mafia e alle loro famiglie.

Il ricavato dello spettacolo è stato interamente devoluto alla casa famiglia comunità alloggio “CasaGio” di
Foggia, una delle otto comunità per minori dell’Associazione Piccoli Passi Grandi Sogni APS che opera in tutto il sud Italia, in particolar modo con le sue case in Campania e Puglia.

Masha Moioli, Responsabile Progetto “Memorie Ardenti”