PHOTOGALLERY/ Anche la Comunità Casa Pinardi dice no alla droga

Sabato 4 Aprile 2015, presso l’oratorio Salesiano di Caserta, si è tenuta un’importante manifestazione. In occasione della giornata mondiale contro le droghe e il traffico degli stupefacenti, la Comunità alloggio per minori “Casa Pinardi” di Caserta, l’Oratorio Centro Giovanile di Caserta e il Centro di recupero e riabilitazione per tossicodipendenti “Le Ali” di Caserta si sono riuniti tutti insieme per dire NO alla droga!
La giornata è iniziata alle ore 9.00, presso il salone Don Rua dell’oratorio, con il saluto di Don Donato Bosco incaricato dell’oratorio, il saluto del Vescovo di Caserta. entrambi i prelati si sono soffermati sull’importanza della prevenzione per poter combattere l’uso e la vendita degli stupefacenti. Don Donato in particolare ha fatto riferimento al Sistema Preventivo di don Bosco sempre più attuale per poter fronteggiare queste problematiche che colpiscono sempre di più i giovani.
Dopo i saluti iniziali è stata la volta delle “testimonianze” di chi ce l’ha fatta o di chi ci sta provando: alcuni giovani del centro “Le Ali” hanno raccontato la loro esperienza prima, durante e dopo l’esperienza della comunità. Le testimonianze di questi giovani adulti sono state molto toccanti e possono contribuire a riaccendere la speranza in chi si sente ancora nel tunnel, nel vortice della droga e non vede la Luce.
A seguire è stato disputato un triangolare di calcio, il torneo della “Legalità”. Il torneo è stato disputato sul nuovo campetto in erba sintetica dell’Oratorio e ha visto contendersi il titolo di campione della legalità i ragazzi della comunità “Casa Pinardi”, gli animatori dell’Oratorio e i giovani del centro “Le Ali”. Alla fine il torneo è stato vinto dai ragazzi dell’oratorio, al secondo posto si sono piazzati i minori accolti della “Casa Pinardi” e al terzo posto i giovani del “Le Ali”. A premiare tutti i partecipanti è stata la presidentessa del centro “Le Ali” insieme al coordinatore di “Casa Pinardi”.

Ciro Avallone

LE FOTO